Roccasecca News

L'amministrazione Sacco punta dritta allo sviluppo con la coltivazione della canapa

Buttarsi alle spalle il capitolo rifiuti e guardare avanti, al futuro. Tutto fa pensare che nelle intenzioni dell’amministrazione comunale di Roccasecca ci sia proprio questa volontà. Perché, se qualcosa bolle in pentola, nulla vieta che sia proprio un progetto ambizioso e all’avanguardia che, abbracciando il territorio più prossimo agli impianti di trattamento rifiuti, traghetti il paese intero verso la prosperità economica, agricola e industriale e soprattutto verso una qualità ambientale purtroppo compromessa nel corso degli anni.  La Green Valley di cui si sente sempre più spesso parlare non è un’utopia. Anzi. Si fa sempre più concreta la possibilità che nella zona industriale di Roccasecca, proprio quella agli onori della cronaca per le sue vicende legate all’immondizia, parta un progetto che non solo ha la capacità di assorbire dai terreni le sostanze potenzialmente nocive, ma ha la concreta ambizione di imporsi sul mercato con la produzione di materiali per imballaggio green. Tutto questo attraverso la coltivazione di canapa industriale.

Non se ne parla soltanto. L’amministrazione comunale di Roccasecca, infatti, la scorsa settimana si è seduta al tavolo del Cosilam (Consorzio industriale) con il quale sta muovendo i primi passi. Al momento, sembra infatti, che sia già stata individuata la porzione di terreno sulla quale sarà avviata la sperimentazione che andrà dalla piantumazione, al monitoraggio, fino ai test di verifica dell’avvenuta depurazione dei terreni.

Se un ambiente salubre non fosse già abbastanza per un territorio che soffre da anni sotto questo punto di vista, vale la pena soffermarsi anche sulle prospettive che offre un progetto di tale portata.

Agricoltura e industria sarebbero senza dubbio i due settori che ne trarrebbero enormi benefici. Se solo si pensa al volume di affari che potrebbe generare la produzione di materiali green per imballaggi allora si ha la percezione di quanto il progetto potrebbe favorire lo sviluppo del territorio. Se poi ci si addentra nel settore della canapa, si rischia di rimanere basti e lasciarsi andare all’euforia quando si scopre che nel futuro prossimo proprio la canapa potrebbe essere utilizzata per rimpiazzare le componenti di plastica e metallo ora utilizzate per le auto. Che colpaccio che sarebbe!

Di certo l’amministrazione comunale di Roccasecca non è all’oscuro di tutte le potenzialità della canapa. Del resto il colpo sarebbe davvero grosso se in una sola mossa riuscisse sia a depurare i terreni della zona industriale, con l’enorme soddisfazione di valorizzare un territorio martoriato da decenni, sia a  dare linfa allo sviluppo economico del paese. Insomma se così fosse, la lungimiranza sarebbe senz’altro nelle doti degli amministratori che, senza proclami, non ne lasciano proprio indietro una. Anzi le studiano tutte per creare un paese che non resta a guardare al futuro ma se lo costruisce.



Contatti

contatti

I più letti

  • Generic placeholder image
    Basta polemiche: pensiamo a salvarci la pelle... salveremo a...

    Chiunque avrebbe pensato che, a distanza di un anno dall’esplosione della...

  • Generic placeholder image
    Riapertura delle scuole e contenimento della pandemia: Sacco...

    Ultimo giorno di vacanze per tutti, da domani, giovedì 7 gennaio, si torn...

  • Generic placeholder image
    Roccasecca si confronta per la prima con un'allerta rossa: i...

    La macchina organizzativa ha funzionato e determinate è stato il lavoro c...

Articoli Recenti

Consigli per gli acquisti